L'AZIENDA

La tenuta Castelveder produce 80.000 bottiglie con l'uva proveniente dai vigneti che conservano ancora il loro nome di battesimo: il Ronco del Castellotto, la Madonna della Rosa, la Palazzina e il Cilinder, i Nulli e il Guast e Capelét.

Grappoli di Pinot e Chardonnay dalla carnosa trasparenza, Merlot, Barbera; Cabernet e Nebbiolo permettono a Castelveder di disporre di una materia prima della miglior qualità.

La storia di un'azienda è la storia delle persone che la guidano, è la storia di Renato ed Elena Alberti, che nel 1975, convinti che il segreto delle bollicine fosse nella loro terra, piantarono con fiducia le prime barbatelle.

Frutto di questa avventura sono vini capolavori di armonia, scolpiti dalla natura, dalla tradizione, da incertezze, tentativi e ricerche,da costanza e pazienza per ottenere il meglio. Artefici del meritato successo Tiziano Franchi con la consulenza dell'enologo Teresio Schiavi.

Lo stile Castelveder è unione di giovinezza e vecchiaia, di vinosità e freschezza, di continuità familiare che ha favorito una vera e propria cultura del "trasmettere".

 

I valori di Elena e Renato sono stati raccolti dalla nipote Camilla che conduce oggi l’azienda.

I Vini